La lotta per una scuola femminista

Vogliamo un educazione sessuale della madonna! Nelle scuole e nelle università vige un radicato tabù che ha oscurato la sessualità, relegandola alla sfera privata. Questo, da un lato, ha ostacolato un approccio libero all’argomento da parte della didattica, pur trattandosi di una tematica trasversale che spazia dalla medicina alla letteratura;…

Continua

La lotta per una scuola femminista

Vogliamo un educazione sessuale della madonna! Nelle scuole e nelle università vige un radicato tabù che ha oscurato la sessualità, relegandola alla sfera privata. Questo, da un lato, ha ostacolato un approccio libero all’argomento da parte della didattica, pur trattandosi di una tematica trasversale che spazia dalla medicina alla letteratura;…


Lombardia – Gli studenti rispondono alla crisi del pianeta

Contro i potenti della terra: future before profit. 2019. Italia, Lombardia. Gli studenti e le studentesse dalla Milano del cemento alle periferie della nostra Regione vivono ogni giorno le conseguenze della crisi ecologica, climatica e ambientale causata da decenni di ricette sbagliate della politica e dell’economia. Mancano pochi giorni al…


Studenti e munizioni: un binomio possibile per qualcuno

Il 31 ottobre scorso l’Unione degli Studenti Lecco ha denunciato gli accordi tra le scuole della città e la Fiocchi S.P.A., un’azienda leader a livello mondiale nella produzione di munizioni. 31 Ottobre – l’UdS Lecco davanti alla Fiocchi S.P.A. È inaccettabile che alcuni studenti facciano alternanza scuola lavoro all’interno di un’azienda simile: I saperi non sono mai neutri…


La freccia è scoccata! E chi la ferma più?

Oggi a Milano, Como, Lecco, Brescia e Lodi abbiamo rivendicato una scuola diversa, una #scuoladelfuturo. 🗣️Nonostante la pioggia, abbiamo riempito di significato le piazze lombarde chiedendo a gran voce una legge regionale sul #dirittoallostudio. La regione si rifiuta di rispondere alle accuse che le abbiamo rivolto, non è pensabile che nella nostra…


Studiare è un diritto non un lusso!

S In Lombardia il 70% dei fondi del diritto allo studio sono accessibili solo a chi frequenta scuole paritarie o con retta. Per le famiglie più in difficoltà la Regione dà solo briciole. Vogliamo una legge regionale sul diritto allo studio. Nel 2001 con la riforma del titolo V della…