lombardia

No Picture

LOMBARDIA – Presidi rimandati a Settembre

Dall’assessorato regionale all’istruzione ci giunge la conferma che i 355 dirigenti scolastici che avrebbero dovuto entrare in servizio il 10 di Marzo, hanno appena firmato un contratto a tempo indeterminato che farà slittare l’inizio del loro incarico in data 1 Settembre 2014. Ciò è frutto anche di una richiesta avanzata dallo…


No Picture

Buono scuola: finalmente cedimenti nello strapotere di CL

Era il 16 dicembre,  giorno dell’approvazione del bilancio preventivo quando abbiamo assediato la regione dall’esterno manifestando per le strade di Milano e dall’interno interrompendo il consiglio regionale chiedendo motivazioni politiche per la scelta di dare 30 milioni alle scuole private e solamente 5 alle statali. Precedentemente eravamo intervenuti in commissione VII…


No Picture

16 dicembre – Contro ogni finanziamento alle scuole private

Il 16 dicembre riempiremo le strade di MilanoIl 16 dicembre, contemporaneamente, si riunirà il Consiglio Regionale per votare il Bilancio di previsione. Il fatto scandaloso è che questo bilancio preveda,in quanto a istruzione, 18,5 milioni di tagli al diritto allo studio per la scuola pubblica, lasciando allo stesso tempo quasi…


No Picture

Contro la repressione del movimento studentesco di Saronno

La repressione messa in atto recentemente dalle forze dell’ordine e dallo Stato verso il movimento studentesco continua: dopo le perquisizioni fatte a Milano, ventinove studenti di Saronno sono stati denunciati in seguito ai numerosi cortei studenteschi che il 31 ottobre, il 14 novembre e il 5 dicembre hanno invaso le…


No Picture

Occupazione al Frisi (Monza)

Una voce si innalza in seno agli studenti, un grido di protesta prende vigore e riecheggia ormai inarrestabile. Il tempo di cambiare rotta è arrivato, la protesta prende nuovamente forma e torna più viva che mai. Al ladrocinio del futuro, rispondiamo con l’arma che più spaventa coloro i quali stanno…



No Picture

5 dicembre – LE NOSTRE LOTTE FARANNO SCUOLA – Manifestazione studentesca regionale

Vogliamo cambiare il Paese per non cambiar paese. Non ci rassegnano a vedere la precarietà come l’unica costante della nostra vita presente e futura. Le nostre mobilitazioni si stanno dimostrando efficaci: e lo dimostra la battuta d’arresto che sta vivendo il pdl Aprea. Ma è necessario insistere perché quella legge…